Linee guida per le città europee

Nelle città Europee vive il 72% della popolazione che consuma circa il 75% dell'energia globale ed emette l'80% dei gas serra generati dalla loro attività, contribuendo in maniera determinante ai cambiamenti climatici. 

Il reinserimento della natura e dei processi naturali nelle aree costruite attraverso la natura e le infrastrutture basate sulla natura (NBS) vengono sempre più considerate una soluzione alle sfide dell'uso del suolo nelle città.
Le NBS possono favorire l'urbanizzazione sostenibile, ripristinare ecosistemi degradati, migliorare l'adattamento e la mitigazione dei cambiamenti climatici e aiutare la gestione dei rischi e la resilienza. Inoltre, rimodellando l'ambiente urbano, le NBS possono migliorare l'inclusività, l'equità e la vivibilità, rigenerando quartieri svantaggiati, migliorando la salute mentale e fisica dei cittadini e la qualità della vita, riducendo la violenza e le tensioni sociali attraverso una migliore coesione sociale, in particolare per i gruppi più vulnerabili e.g. bambini, anziani e persone a basso stato socio-economico.

L'approccio Prato Urban Jungle viene integrato nelle linee guida per le città europee per l’implementazione delle strategie di forestazione urbana e per l'utilizzo di Nature Based Solutions e Plant Based Solutions nell’architettura.
 

Seguici su    logo facebook​​   logo instagram   logo twitter​​​​   

 

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina