Crea la tua giungla - 2° edizione

 

Giovedì 14 ottobre torna “Crea la tua Giungla”, il corso di Legambiente Toscana che mira a riforestare le città partendo proprio dai cittadini, fornendo spunti e suggerimenti – sia teorici che pratici – utili per realizzare, curare e imparare ad osservare il proprio spazio verde.
Anche per questa seconda edizione gli appuntamenti saranno cinque, a cadenza settimanale, della durata di due ore (16.30-18.30), e si terranno a Prato, negli spazi delle Manifatture Digitali Cinema.
Ogni modulo tratterà un tema specifico: dai fondamenti teorici alla progettazione, dalla scelta delle piante alla manutenzione fino all’analisi di alcuni casi studio locali e non solo. 
Non mancheranno inoltre materiali per approfondire i vari argomenti trattati, oltre alla possibilità di fare un po’ di attività pratica, sempre sotto la guida del formatore Andrés Lasso.
Iscrizione gratuita obbligatoria - fino ad esaurimento posti - attraverso il form.

Greenpass obbligatorio.

Per info: segreteria@legambientetoscana.it

E se volete vedere le video-pillole realizzate durante la prima edizione:

Di seguito, il programma dettagliato

cover corso crea la tua giungla

14 ottobre –  Fondamenti teorici

Nel primo modulo del corso ci concentreremo sui fondamenti teorici che stanno alla base degli ecosistemi urbani e degli ecosistemi naturali. Parleremo di servizi ecosistemici, di biodiversità, di mitigazione e adattamento climatico e di come cercare di conciliare città e natura: cosa sono le nature based solutions, cosa intendiamo per forestazione urbana e per rinaturalizzazione. Analizzeremo poi alcuni dati specifici partendo dal caso studio di Prato.

21 ottobre – Progettare uno spazio verde

Nel secondo modulo del corso parleremo di progettazione. Come progettare uno spazio verde. Analizzeremo alcune tipologie di spazi verdi, dal giardino storico al giardino naturale, al giardino utilitaristico, senza dimenticare pareti verdi, tetti verdi, ambienti indoor. Ci soffermeremo anche su alcuni parametri che possono essere strumenti con i quali valutare l'efficacia di una progettazione verde.

28 ottobre – Elementi chiave nel progettare il verde

Nel terzo incontro prenderemo in esame gli elementi chiave della progettazione del verde: dalla scelta delle specie, al suolo, all'esposizione. Parleremo dell'esigenze idriche e della gestione dell'acqua. Considereremo i vari tipi di vegetazione: l'alto fusto, gli arbusti, le piante erbacee, analizzando le problematiche relative a specie aliene, in particolare alle invasive. Ci soffermeremo sulla moltiplicazione delle piante e sui possibili vantaggi di una moltiplicazione in proprio del materiale vegetale dei nostri spazi verdi.

4 novembre – La manutenzione

Nel quarto modulo, in cui è prevista anche una attività pratica, affronteremo il fondamentale tema della manutenzione del verde. Lo spazio verde, essendo vivo deve essere seguito nel tempo, con una corretta manutenzione. Parleremo di potature e di gestione del materiale di risulta, di sfalci, irrigazioni, di lavorazioni del suolo, concimazioni. Parleremo infine di soluzioni eco compatibili per la lotta ai patogeni.

11 novembre – Alcuni casi studio

Nel quinto e ultimo incontro che sarà anch'esso in parte dedicato ad una attività pratica, prenderemo in esame alcuni esempi di realizzazioni a verde, in particolare quelli previsti nel progetto Prato Urban Jungle, ma anche alcune realizzazioni di dimensioni sia piccole che grandi, tratte da altre città. Parleremo di città considerate virtuose riguardo alle scelte fatte in ambito di verde urbano e di quali azioni possono scegliere oggi le nostre città per migliorare la qualità ed aumentare la presenza del verde in città.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina